Il theremin o eterofono

Il tema della serie televisiva "L'ispettore Barnaby", tra le varie versioni, è parzialmente realizzata utilizzando il theremin, strumento tanto particolare quanto "retrò". Altri esempi sono la sigla della prima serie di Star Trek e quella del cartone animato di Scooby Doo. Il suono generato in questione è, a mio parere, adatto a rappresentare situazioni di pericolo e di mistero.
Il theremin è da considerarsi il primo strumento musicale elettronico. La sua invenzione si deve al fisico russo Leon Theremin nel 1919. Il theremin o eterofono è uno strumento musicale decisamente difficile da suonare, inquanto durante l'esecuzione dei pezzi lo strumento non viene toccato!

Leon Theremin e il suo eterofono
Leon Theremin e il suo eterofono

Come tutte le grandi invezioni, l'idea di base venne in mente a Theremin mentre compiva esperimenti di tutt'altro tipo con amplificatori a valvole. Nell'accostare le mani alle valvole a volte veniva generato un fischio, che variava di frequenza nel variare la distanza mani-valvole. Sviluppò l'idea fino a costruire uno strumento musicale battezzato eterofono.
Leon Theremin era un musicista e diffuse la conoscenza del suo strumento nei circoli musicali. Riscosse un notevole interesse, tantè che fu contattato dallo stesso Lenin che gli propose di diffondere lo strumento in Europa attraverso un tour nelle maggiori capitali europee.
Negli anni '30 il theremin sbarcò a New York dove fu fondata un'azienda per lo sviluppo e la costruzione dell'eterofono che per l'occasione fu ribattezzato appunto theremin. I diritti di costruzione commerciale furono concessi alla RCA. Sfortunatamente, a causa della crisi economica di quegli anni, il prezzo dello strumento era talmente alto da impedirne la diffusione. I theremin moderni sono costruiti con tecnologia a transistor integrati che li rende decisamente più economici. Un interprete moderno che esprime le potenzialità dello strumento è sicuramente Jean-Michel Jarre.

Moderno theremin a transistor integrati
Moderno theremin a transistor integrati

Questo strumento è composto fondamentalmente da due antenne poste sopra e a lato di un contenitore nel quale è alloggiata tutta l'elettronica. Il controllo avviene allontanando e avvicinando le mani alle antenne, senza toccarle. Mediante quella superiore (solitamente uno stilo verticale), si regola l'altezza della nota, ed è posta sulla destra dell'esecutore; Quella laterale permette di regolarne l'ampiezza, è solitamente posta sulla sinistra dell'esecutore ed è un anello orizzontale.L'estensione del suono può variare tra quella di un violino a quella della voce umana.
Il principio di funzionamento del theremin si basa sul principio fisico del "battimento di due onde". Modificando la posizioni delle mani viene generato uno slittamento di frequenza il quale produce una terza onda che è pari alla differenza di frequenza delle due. Vorrei tralasciare ulteriori approfondimenti, visto che mi costringerebbero a rispolverare i libri di elettronica per capire quello che sto scrivendo...

Torna indietro