Surviving Midsomer - An Insiders Guide

Surviving Midsomer è un docu-special in 4 parti mandato in onda per la prima volta il 24 e il 25 Maggio 2008 su ITV3 UK, non ancora trasmesso in Italia, e rappresenta uno sguardo irriverente sul "come rimanere vivi nella contea di Misdomer". Una vera e propria guida presentata da Barry Jackson nelle vesti del Dr Bullard. Un decalogo (nella realtà 7 punti saldi) di come sopravvivere, da turisti, a Midsomer!
Lo spettatore che conosce già la serie, nella maggior parte dei casi, potrebbe trovare tanto divertenti quanto ovvie le "lezioni". Per contro, il documentario, presentando tutte quelle situazioni di normale convivenza che si trasformano in comportamenti così pericolosi, rovina un poco la sorpresa a chi si affaccia a Midsomer Murders per la prima volta (In alcune scene vediamo addirittura l'assassino). Pronti?

La pacifica (in apparenza) contea di Midsomer è nella realtà la capitale dell'omicidio della Gran Bretagna. Un passo falso in Midsomer e potresti perdere la vita. Dato l'elevato numero di omicidi durante l'anno, ogni visita a Midsomer dovrebbe essere affrontata con prudenza.
Per conoscere quello che dovremmo fare e NON dovremmo mai fare per superare indenni qualsiasi visita a Causton e dintorni, ci viene in aiuto Dr Bullard, il patologo del dipartimento di polizia, nostro professore di sopravvivenza per oggi. A seguito della visita preliminare ad un cadavere sentenzia: "Un altro giorno in Midsomer. Un altro omicidio.".

Barry Jackson AKA Dr Bullard

Lezione n° 1: Evita le sagre e le feste di paese (Avoid The Village Festivals).
Se proprio non puoi farne a meno, devi essere sempre vigile e guardarti alle spalle.

Evita le sagre e le feste di paese (Avoid The Village Festivals)

Lezione n° 2: Stai lontano dai boschi (Stay Out Of The Woods).
I boschi di Midsomer sono più terrificanti di quello intorno a Blair. Sono posti perfetti per un omicidio, nessuno ti può sentire urlare e l'abitato più vicino è sempre troppo distante per cercare aiuto.

Stai lontano dai boschi (Stay Out Of The Woods)

Lezione n° 3: Non unirti a nessuna associazione culturale o ricreativa (Do Not Join A Local Interest Group).
Joyce Barnaby è spesso nei guai, proprio per il numero elevato di attività ricreative che segue. Jones invece non appartiene a nessun gruppo proprio perché ne ha compreso la pericolosità! Episodio significativo a tal proposito è sicuramente Le campane suonano a morto (Ring Out Your Dead).

Non unirti a nessuna associazione culturale o ricreativa (Do Not Join A Local Interest Group)

Non unirti a nessuna associazione culturale o ricreativa (Do Not Join A Local Interest Group)

Lezione n° 4: Non cadere in tentazione (Give Not Into Temptation).
Molte persone hanno problemi di infedeltà. Ognuna di queste che abbia rapporti extraconiugali a Midsomer morirà... questa è la regola!

Non cadere in tentazione (Give Not Into Temptation)

Lezione n° 5: Attento a quello che mangi... e bevi (Watch What You Eat).
Se siamo dei clienti abituali di un locale, possiamo sentirci abbastanza tranquilli, bisogna tuttavia stare attenti a quello che si mangia e si beve. In Inghilterra c'è una grande tradizione di avvelenamenti e a Midsomer (ovviamente) non ci sono eccezioni. Se le persone che ti stanno accanto ad un ricevimento, ad una festa di paese, conoscono le tue abitudini alimentari, non toccare il cibo!

Attento a quello che mangi... e bevi (Watch What You Eat)

Lezione n° 6: Prega, in Chiesa, a tuo rischio (Worship At Your Peril).
Nella casa di Dio entri a tuo rischio e pericolo. Sarebbe meglio rimanere lontano dalle chiese durante i giorni feriali.

Prega, in Chiesa, a tuo rischio (Worship At Your Peril)

Prega, in Chiesa, a tuo rischio (Worship At Your Peril)

Lezione n° 7: Sii l'assassino (Be The Murderer).
L'assassino viene arrestato e nello stesso tempo liberato da Midsomer. Lascia la contea ma è vivo. Quest'ultimo punto ovviamente non dovrebbe essere preso in considerazione da tutti coloro che non vogliano finire i loro giorni dietro le sbarre...

Sii l'assassino (Be The Murderer)

Si conclude così questa guida turistica alla sopravvivenza, importantissima perché realizzata da chi è addentro ogni giorno nella misteriosa realtà di Midsomer. Da tenere sempre a portata di mano!

Dr Bullard, non avevamo detto di stare attenti a quello che mangiamo?

Dr Bullard, non avevamo detto di stare attenti a quello che mangiamo?

Torna indietro